Vellutata di pomodoro con chips di parmigiano, panna acida e basilico

    Ingredienti

    Preparazione

    Per 4 persone

    Riscaldate il forno a 180°C in modalità ventilato. Formate delle montagnette di parmigiano su una teglia ricoperta con la carta da forno, pressatele un po’ e poi fatele sciogliere e indorare nel forno caldo per 6/8 minuti. Rimuovete la teglia dal forno e fate raffreddare le chips di parmigiano. Sbollentate i pomodori, pelateli, tagliateli in quarti, eliminate i semini e tritateli grossolanamente. Sbucciate lo scalogno e l’aglio e tagliate il tutto a cubetti. Riscaldate due cucchiai d'olio in un tegame e fate rosolate lo scalogno e l’aglio a fiamma moderata. Unite i pomodori, il brodo e il succo di arancia. Portate ad ebollizione, poi abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 15 minuti. Riducete il tutto in purea e incorporate la panna acida (mettendone da parte 4 cucchiaini). Spegnete il fornello e insaporite con sale, zucchero, 2 cucchiaini di succo di limone e pepe. Versate la vellutata di pomodoro nelle scodelle e condite con il resto della panna acida precedentemente mescolata ad 1 cucchiaino di succo di limone e a due cucchiai di olio d'oliva. Guarnite con le chips di parmigiano e le foglie di basilico. Servite la vellutata con una spolverata di pepe.