Tortiglioni alle seppie

    Ingredienti

    • 400 g pasta (tortiglioni)
    • 2 Peperone giallo
    • 450 g tubi di seppia
    • 6 Olio extravergine d'oliva
    • 4 spicchi d'aglio
    • 6 filetti di sardine sott'olio
    • 1 succo di limone
    • 1 origano
    • 1 Sale e pepe
    • 1 foglioline di origano fresco per guarnire

    Preparazione

    Preriscaldare il forno a 250°C. Mondare, lavare, tagliare a metà, privare dei semi il peperone e metterlo su una lastra da forno foderata con carta da forno con il lato della pelle verso l'alto. Cuocerli nel forno preriscaldato (250°C) fino a quando la pelle diventa scura e si formano delle bolle, togliere dal forno e far raffreddare. Poi togliere la pelle e tagliare per il lungo i peperoni in strisce della lunghezza di ca. 0,5 cm. Lavare i tubi di calamari, sgocciolarli picchiettando e tagliarli ad anelli sottili. Sbucciare l'aglio. Sgocciolare i filetti di sardine e ridurli in purea fine con aglio, 4 cucchiai di olio, succo di limone e origano. Cuocere la pasta secondo le istruzioni riportate sulla confezione e lasciarla al dente. Riscaldare in una padella l'olio rimanente, stufare per 4 minuti gli anelli di seppia, aggiungere la crema di sardine e cuocere a fuoco moderato per altri 3 minuti circa. Condire la pasta e guarnirla con gli anelli di seppia, strisce di peperone e le foglioline di origano. Spolverare col pepe a piacere.