Salmone pochè con giardiniera di verdure

    Ingredienti

    • 4 tranci Salmone
    • 1 Peperone giallo
    • 1 Peperone rosso
    • 300 g Cipollotti
    • 1 Cavolfiori
    • 40 g Sale grosso
    • 1 foglia Alloro
    • 1 spicchio Aglio
    • 1 cucchaio Pepe nero

    Preparazione

    Mettere un foglio di carta stagnola sul fondo di una pentola con i legnetti e i profumi per affumicare. Incendiarli con un cannello e posizionarvi sopra una vecchia pentola con il fondo bucato.

    Adagiare i tranci di salmone e chiudere con il coperchio. Lasciar affumicare per 20 minuti.

    Confezionare separatamente 4 tranci di salmone. Condire con un cucchiaio di olio ed un pizzico di sale. Cucinare nel roner a 50°C per 13 minuti, oppure immergere la busta del sottovuoto con il salmone in acqua a 50°C e cucinare a bagnomaria per 13 minuti facendo molta attenzione a non far alzare o abbassare la temperatura dell’acqua seguendola con un termometro e aggiustandola con acqua fredda o al contrario riaccendendo la fiamma del fornello. Una volta cotto il salmone posizionarlo su una teglie e pulirlo dal sale.

    Pulire i peperoni e tagliarli a piccole falde, dividere in cimette il cavolfiore e privare le cipolle della pellicola esterna. A parte portare ad ebollizione una pentola con aceto, aglio, alloro e sale. Immergere tutte le verdure e farle cuocere per 6 minuti quindi lasciare raffreddare.

    Scolare bene le verdure e farle asciugare su un canovaccio. Adagiare le verdure su un piatto con sopra il salmone.