Gnocchi di castagne al cavolo nero, guanciale e vellutata di zucca

    Ingredienti

    • 1 kg Patate
    • 1 Uova
    • 220 g farina 00
    • 110 g Nessuna descrizione farina-di-castagne
    • 100 g .GUANCIALE STAGIONATO
    • 200 g cavolfiori
    • 1 Sale marino fino
    • 1 pepe nero
    • 800 ml brodo
    • 1 pizzico Noce moscata intera
    • 130 g porro
    • 1 kg zucca
    • 100 ml panna fresca

    Preparazione

    Per 6 persone

    Per gli gnocchi: lavare le patate e immergerle in acqua salata bollente facendole cuocere per 40 minuti. Schiacciare le patate ancora calde e disporle sul piano di lavoro con le farine, l'uovo e un cucchiaino di sale fino. Impastare fino a formare un panetto compatto da cui ricavare dei rotolini di circa 2 cm di diametro. Tagliarli a tocchetti di 2 cm, farli cuocere in una pentola con acqua salata e scolarli quando vengono a galla. Per la vellutata di zucca: pulire il porro e tagliarlo a rondelle. Scaldare un po’ d’olio in una casseruola, unirvi il porro e farlo soffriggere per qualche minuto. Se necessario, sfumare con poco brodo vegetale. Nel frattempo pulire la zucca e tagliarla a cubetti. Aggiungerla nella casseruola e farla insaporire qualche minuto, quindi aggiungere brodo vegetale caldo fino a coprire le verdure. Cuocere per 25-30 mescolando spesso, insaporire con la noce moscata e regolare di sale e di pepe. Unire la panna e frullare con il mixer a immersione per ottenere una crema piuttosto liscia. Per il condimento degli gnocchi: in una padella bassa dorare il guanciale tagliato a julienne. Aggiungere il cavolo nero, farlo saltare e regolare di sale e pepe. Per servire, adagiare sul fondo del piatto un piccolo mestolo di vellutata di zucca e disporre al centro gli gnocchi saltati in padella con il condimento.