Foglie di verza con ripieno ai funghi cotti al vapore

    Ingredienti

    • 200 g riso
    • 12 foglie verza
    • 200 g funghi champignon
    • 3 cipolle
    • 5 pomodori
    • 200 g germogli di soia
    • 3-6 cucchiai Sherry
    • 4-6 cucchiai salsa di soia
    • 1 pepe macinato
    • 1 sale
    • 1 filo da cucina
    • 300 g brodo

    Preparazione

    Cuocere il riso e farlo sgocciolare bene. Metterlo da parte in un posto caldo. Lavare le foglie di verza ed asciugarle con carta da cucina. Sbollentarle una dopo l'altra per circa 1 minuto in acqua e sale: dovranno risultare morbide, ma non cotte. Passarle in acqua fredda per fermare la cottura, poi allargarle e farle asciugare su un panno da cucina pulito. Pulire i funghi e tagliarli a dadini. Lavare le cipolle novelle e tagliarle in anellini sottili. Lavare i pomodori, scottarli con l'acqua bollente e pelarli. Infine tagliarli a pezzetti. Sciacquare i germogli sotto l'acqua corrente. Fare sgocciolare bene. Mescolare i funghi, le cipolle ed i pomodori con il riso ed i germogli. Insaporire con lo Sherry, pepe in abbondanza e salsa di soia. Mettere nel centro di ogni foglia una o due cucchiaiate del composto con il riso. Arrotolare ogni foglia e ripiegare i bordi in giù, premendoli con le mani, in modo da ottenere degli involtini. Legarli con filo da cucina. Portare all'ebollizione il brodo in un wok (padella usata nella cucina cinese, di forma semisferica fonda, generalmente forgiata in ferro o in ghisa). Mettervi gli involtini, coprire e fare cuocere a fuoco lento per 30 minuti. Prima di servire eliminare il filo da cucina. Servire gli involtini di verza con una salsa agro-dolce al chili.