Crostata di ricotta con pinoli

    Ingredienti

    Preparazione

    Per la frolla: mescolate la farina, lo zucchero e il sale in una ciotola capiente. In un’altra ciotola sbattete il burro con la scorza di limone, i tuorli e l’uovo. Aggiungete gradualmente la farina, continuando a mescolare. Trasferite l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e lavoratelo fino a conferirgli la forma di una palla. Coprite con la pellicola e fate riposare a temperatura ambiente per 30 minuti. Stendete la pasta formando un disco di circa mezzo centimetro di spessore. Foderate uno stampo di 23 cm di diametro con i bordi alti, facendo aderire la pasta sul fondo e ai lati con le dita. Eliminate la pasta in eccesso e bucherellate il fondo con una forchetta. Coprite e mettete da parte in frigorifero. Scaldate il forno a 170°C.

    Per la crema: montate a neve ferma gli albumi con metà dello zucchero. In un’altra ciotola unite lo zucchero rimanente alla ricotta e all’estratto di vaniglia, mescolando fino a ottenere una consistenza densa e cremosa. Incorporate gli albumi montati a neve in tre fasi successive, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Con un cucchiaio farcite la base della torta con la crema ottenuta, livellandola in cima. Fate cuocere la crostata per 45-60 minuti (deve risultare ben cotta e la crema deve essere dorata). Nel frattempo tostate per qualche minuto i pinoli in una padella. Togliete la torta dal forno e fatela raffreddare nello stampo. Decorate la crostata con i pinoli e lo zucchero a velo.