Acqua di pomodoro, orecchiette di grano saraceno e burrata

    Ingredienti

    Preparazione

    Tagliare i pomodori a pezzi grossolani, condirli con poco sale e pepe, frullarli e lasciare decantare l’acqua, prelevare la polpa e tenere il liquido limpido.Tostare i pinoli in forno a 170° C sino a che avranno preso un bel colore biondo.

    Impastare le farine con l’acqua necessaria ad ottenere un composto piuttosto sodo ma malleabile. Lasciare riposare 30 minuti quindi prelevare delle piccole porzioni e ricavare dei cilindri di 1 cm di diametro dai quali verranno tagliati dei tocchetti anch’essi di 1 cm. Con l’aiuto di un coltello da tavola a lama liscia strisciare sulla spianatoia la pasta e rivoltarla sul pollice per dare la tipica forma. Lasciare ben distese ad asciugare.

    Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente. Condire con olio, sale e pepe macinato al momento. Una volta intiepidita aggiungere il basilico spezzettato e i pinoli tostati Disporre la pasta in piatti singoli, aggiungere l’acqua di pomodoro e la burrata spezzettata.